Invia Richiesta

Tour dei sotterranei di Roma

Sotto la città di Roma sono conservate preziose testimonianze della sua storia millenaria: una città nella città, nascosta e segreta, che è rimasta sepolta ed intatta nel corso dei secoli.
Sarete accompagnati da esperte guide che vi porteranno attraverso tunnel e cunicoli alla scoperta di questo patrimonio archeologico sotterraneo.

Le nostre proposte:
- Mitreo del circo Massimo: ll mitreo del Circo Massimo è uno dei più grandi luoghi di culto del dio Mitra conosciuti a Roma. Un magnifico rilievo in marmo bianco evoca la cerimonia del taurobolio, durante la quale veniva ucciso un toro
- Catacombe Ebraiche di Vigna Randanini: l’unico complesso catacombale ebraico visitabile a Roma, caratterizzato dalla presenza dei caratteristici loculi (kokhim). Gli ambienti di grande suggestione e fascino, rendono questa escursione molto speciale.
- I sotterranei del Colosseo: Un labirinto di passaggi sotterranei attraverso i quali si muovevano gli schiavi e i gladiatori che si preparavano al combattimento;
- I sotterranei del Tempio di Claudio: questa visita unica vi farà provare l’emozione di una esplorazione speleo archeologica; raggiungerete un sistema caveale particolarmente suggestivo con laghetti sotterranei e strutture dal tempo di Claudio, fino ai rifugi antiaerei dell’ultima guerra mondiale.
- I sotterranei della Basilica di S. Clemente: la primitiva basilica di S. Clemente, oggi sotterranea, venne realizzata sulle fondamenta di una casa romana (domus) del III° secolo.
- La Meridiana d’Augusto: L’Horologium solarium venne fatto realizzare dall’imperatore Cesare Augusto a seguito della conquista dell’Egitto, utilizzando l’obelisco del faraone Psammetico II° che proiettava la sua ombra sul grande quadrante orizzontale.
- I sotterranei della Basilica di S. Maria Maggiore: la Basilica conserva stupende strutture sotterranee di epoca romana. Si possono ammirare i resti di un impianto termale, con strutture affrescate, edicole e le tipiche suspensurae, ed un bellissimo affresco rappresentante il calendario agricolo romano.
- I sotterranei di S. Paolo alla Regola: Sotto l’antico Palazzo degli Specchi, si trova un interessante sito archeologico, con resti degli Horrea Vespasiani, dove venivano conservate le derrate alimentari, tra cui una casa con cortile, stanze pavimentate con mosaici, tubature in cotto per il passaggio dell’acqua e un’antica lavanderia.
- Cloaca Maxima: rappresenta un unicum nel patrimonio archeologico a livello mondiale, essendo l’unica opera idraulica del mondo antico, ancora oggi in buono stato e perfettamente funzionante.
- I sotterranei della Scala Santa: si possono visitare strutture medioevali realizzate su edifici romani e il Santa Sanctorum, di eccezionale prestigio.
- I sotterranei di S. Maria in via Lata: vi si trovano resti di edifici romani, in cui è ben rappresentata una ‘stratificazione’ dalla prima età imperiale e successive strutture paleocristiane. Nel sotterraneo vi è un pozzo che testimonia la presenza dell’acqua, limpidissima, secondo la leggenda scaturita a seguito delle preghiere di San Paolo.
- I sotterranei di S. Pasquale Bylon: Un complesso archeologico sotterraneo costituito da insule e mosaici di particolare prestigio ed interesse
- Auditorium di Mecenate: Il monumento, inserito nel complesso della Villa di Mecenate, consiste in una grande aula absidata, costruita alla fine dell’età repubblicana, su un tratto delle Mura Serviane.

Contattateci per avere maggiori informazioni sui prezzi, le condizioni di accesso e le modalità di prenotazione.

Invia Richiesta